Home   Tempo Pieno   Scuola a tempo pieno: a che punto siamo

Scuola a tempo pieno: a che punto siamo

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il modello della scuola primaria, fino al 2000 fiore all’occhiello del sistema scolastico italiano, è stato gradualmente impoverito da tagli continui alle risorse e alle ore di lezione.
A Schio oggi, con un impegno che dura da almeno un paio d’anni, i Comitati Genitori degli istituti Comprensivi e  l’Associazione Genitori ( AGe ) città di Schio sono concentrati e convinti nel realizzare un obiettivo comune: far partire tre prime classi a tempo pieno (una per istituto comprensivo) per il prossimo anno scolastico 2014-2015.
Insieme siamo pronti a sostenere questa domanda all’ Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, che dovrà autorizzare la richiesta finanziando questo modello scolastico che a Schio non è mai stato applicato !!!!
Requisito minimo sono almeno 20 iscrizioni per classe, 60 bambini sui complessivi che l’anno prossimo andranno in prima elementare nelle scuole scledensi.
E’ un obiettivo a portata di mano.
L’ Associazione Genitori della città di Schio ha quindi promosso un ciclo di 3 incontri, per sensibilizzare le famiglie e raccogliere adesioni.Ogni genitore tiene al futuro dei propri figli ed è alla perenne ricerca di soluzioni che rendano più semplici e serene le dinamiche familiari. La scuola a tempo pieno può essere una risposta pubblica a questi bisogni, non sottovalutiamola.
Partecipare a questi incontri è un occasione per conoscere e partire insieme. ”
Il Presidente Associazione Genitori della città di Schio

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutube


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *